chiropraticatoday logo

La formazione del chiropratico: intervista a Michael Mestan, presidente del Northeast College of Health Sciences di New York

Un excursus esclusivo nelle aule di uno dei college chiropratici più prestigiosi del mondo

Share

Altre notizie

Mal di testa e Chiropratica

L'apporto del dottore chiropratico nell'approccio ai diversi tipi di mal di testa

Mal di schiena in ufficio: benefici dei cambiamenti posturali. I dati di uno studio

Indagata la relazione tra cambio di postura e riduzione del dolore

Postura ed emozioni: quale relazione? La parola al chiropratico

Un'indagine sul legame tra le nostre emozioni e la nostra postura, dal punto di vista del dottore chiropratico

Bert van der Tol: “La Chiropratica? Aperta al nuovo, rispettosa della tradizione”

Intervista esclusiva al noto imprenditore olandese attivo da molti anni nel settore della Chiropratica.

La formazione del chiropratico: intervista a Michael Mestan, presidente del Northeast College of Health Sciences di New York

La formazione del chiropratico è regolata da standard molto rigorosi. Nulla è lasciato al caso nel mondo delle università di Chiropratica. Gli standard cui le scuole devono adeguarsi sono di assoluta eccellenza e mirano a formare chiropratici in grado di lavorare ovunque, con la massima professionalità, a tutto vantaggio del paziente. Ma, nello specifico, cosa studiano i futuri dottori in Chiropratica? Come sono strutturati i programmi del corso di laurea in Chiropratica? ChiropraticaToday, in partnership con Chiropratica & Salute, è andata negli Stati Uniti a conoscere più da vicino la realtà di una delle università più prestigiose dell’intero panorama formativo: il Northeast College of Health Sciences di New York e ha incontrato il dr. Michael Mestan, presidente dell’università.

La formazione del chiropratico: intervista a Michael Mestan.

Michael Mestan
Il dr. Michael Mestan

Dottor Mestan, come è organizzato il programma formativo degli studenti di Chiropratica?

“Al Northeast College of Health Sciences il corso di laurea in Chiropratica si articola in 10 trimestri (poco più di 3 anni) in cui gli studenti ricevono una preparazione in scienze fondamentali, scienze cliniche, terapie chiropratiche integrate e principi della pratica chiropratica e fanno ampia esperienza diretta, trattando pazienti reali in ambienti clinici. Il Northeast College mira a formare laureati che siano eccezionalmente esperti nell’aggiustamento, per questo attribuisce particolare importanza all’insegnamento della tecnica.

Il curriculum di base del College consente agli studenti di apprendere in modo approfondito le principali tecniche per il trattamento dei tessuti ossei e molli: Diversified, Flexion, Distraction e ConnectTX. Queste competenze di base vengono, poi, arricchite dall’eccezionale gamma di tecniche a scelta offerte, come le tecniche Drop Technique, Gonstead, Nimmo e Activator, solo per citarne alcune. Gli studenti imparano da esperti tutor-professionisti in classe, in laboratorio, nello spazio di pratica tecnica e in una serie di diversi ambienti sanitari.

Vengono offerti corsi in biochimica, anatomia macroscopica, neuroscienze, nutrizione e gestione aziendale. Esempi di corsi specifici del programma di studi in chiropratica al Northeast includono Filosofia e storia della chiropratica, Radiologia spinale, Principi di fisiopatologia, Procedure di emergenza, Fisiopatologia muscoloscheletrica, Imaging delle ossa e delle articolazioni”.

La formazione del chiropratico
Il laboratorio di Anatomia del Northeast College of Health Sciences di New York. Immagine Northeast College of Health Sciences

Quali sono le opportunità professionali per i laureati in Chiropratica?

Le prospettive di carriera per i laureati in Chiropratica del Northeast College sono eccellenti. Stando al Bureau of Labor Statistics degli Stati Uniti, si prevede che l’occupazione dei chiropratici negli Stati Uniti aumenterà dell’11% nel periodo 2020 – 2030, più della media di tutte le altre occupazioni.La necessità di chiropratici qualificati è evidenziata anche in uno studio del 2019 pubblicato sulla rivista Chiropractic & Manual Therapies (*). Lo studio stima che un miliardo di persone soffre di qualche forma di disabilità la cui causa più comune è riconducibile a problemi muscoloscheletrici, eppure in tutto il mondo ci sono solo 103.000 chiropratici. Chiaramente, questo grande bisogno globale di chiropratici si traduce in opportunità. I chiropratici del Northeast College non solo hanno una formazione e un’esperienza di pratica clinica di alto livello, ma hanno anche la possibilità di scegliere tra diversi percorsi professionali. Molti laureati scelgono di curare una popolazione eterogenea di pazienti in ambienti come ospedali, cliniche, organizzazioni di mantenimento della salute (HMO) e strutture residenziali. Molti altri decidono di andare a lavorare in studi privati – spesso iniziando come associati, per poi crescere fino ad avere e gestire uno studio proprio. Ci sono anche diverse aree di specializzazione, quali: Pediatria chiropratica, Scienza dello sport e della performance umana, Terapia dei tessuti molli, Terapie di aggiustamento avanzate, Ergonomia e salute sul posto di lavoro, Ricerca chiropratica”.

La formazione del chiropratico
Northeast College of Health Sciences di New York

Quali iniziative vengono intraprese al Northeast College of Health Science per promuovere l’integrazione nella vita del campus di studenti provenienti da altri paesi?

“Al Northeast College, quasi il 20% delle iscrizioni per il corso di laurea in Chiropratica proviene dall’estero. I nostri consulenti per l’ammissione hanno una grande esperienza nel sostenere gli studenti stranieri e l’intero College si impegna per il loro successo con una dedizione che va ben oltre il processo di ammissione. Oltre ai molti servizi di supporto agli studenti offerti nel campus, i nostri laureati conseguono l’abilitazione in tutti i 50 stati degli Stati Uniti, in tutte le province canadesi e in qualsiasi altro paese che richieda un processo formale di abilitazione alla professione chiropratica. Questo perché il Northeast College è accreditato dal Council on Chiropractic Education (CCE) e dalla sua filiale globale, CCE International. In quanto laureati di una scuola accreditata dal CCE, i nostri studenti possono sostenere l’esame di ammissione all’albo ed esercitare praticamente in qualsiasi giurisdizione”.

Michael Mestan

Michael Mestan
Il dr. Michael Mestan

Michael Mestan è dottore in Chiropratica con una laurea in biologia umana, una laurea specialistica e un dottorato di ricerca in amministrazione dell’istruzione (con particolare riferimento per l’istruzione superiore). Ha lavorato come chiropratico, è stato capo degli specializzandi durante la sua specializzazione in diagnostica per immagini, ha avuto un suo studio privato di radiologia per 10 anni. Ha fatto parte del comitato esecutivo dell’American Chiropractic College of Radiology per sei anni e ha ricoperto incarichi di docenza presso diversi college di Chiropratica. È presidente del Northeast College of Health Sciences.

(*) Stochkendahl M J, Rezai M, Torres P, Sutton D, Tuchin P, Brown R & Côté P, The chiropractic workforce: a global review, Chiropractic & Manual Therapies, 36 (2019)

DISCLAIMER

Le informazioni esposte nel sito hanno esclusivamente scopo informativo, possono essere modificate e/o rimosse in ogni momento, e in alcun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di una diagnosi e/o la prescrizione di un trattamento medico. Le informazioni contenute nel sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o quello degli specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio medico curante. In nessun caso il sito, L’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni riportate nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati.